E’ l’arte che realizza una scena in uno spettacolo, teoricamente suddivisa in tre ambiti differenti che convergono in uno stile univoco
Il mobilio
Vengono realizzati opere scenografiche sia di piccole che di grandi dimensioni.
Dalle molteplici forme e  materiali.
Lo stile predominante è quello barocco siciliano dove si predilige la tecnica del finto marmo. Riguardo il mobilio viene strutturato in modo artistico e funzionale, dove vengono inseriti moduli secretaire.
Questo sistema rende unica e anche complessa l’opera.
Il presepe
L’apparato scenografico presepiale si struttura con differenti materiali che vengono assemblati in modo tale da poter ricrear scene sempre differenti con gli stessi pezzi, poichè viene consentito uno smontaggio facile.
Forme permanenti
Le strutture a carattere permanente, comprendono complessi architettonici che vengono inseriti in posizioni fisse, volute dal committente con uno studio del territorio o del legame di esso.